La band

Il progetto “EXIT MUSIC” nasce nel 2013, raccoglie l’eredità e i musicisti della band Incodice e con il supporto dell’ associazione culturale Exit Music diventa una vera e propria azienda al servizio dell’intrattenimento musicale e l’organizzazione di eventi, matrimonio e non solo.

Un unico nome quindi per una band sola, nuova e straordinariamente affiatata composta da 4 musicisti legati da una profonda amicizia e provenienti da esperienze professionali discografiche importanti.
Un unico nome per accompagnare al meglio eventi quali ricevimenti per matrimonio, feste o concerto pubblico, situazioni dove la musica live è parte fondamentale dell’intrattenimento.
Un unico nome per affidarsi a uno staff di collaboratori e musicisti esterni in grado di completare al meglio ogni esibizione e spettacolo.

Il repertorio degli “EXIT MUSIC” proposto comprende rivisitazioni di hit’s dance e soul 70’s, 80’s, 90’s internazionali ed italiane, nonché classiche ballad d’ogni tempo riarrangiate con stile del tutto personale.
Nel dna del gruppo musicale resta tutta via molto presente anche una forte personalità pop/rock che rende originale e corposo lo stile di ogni performance.

La band ha all’attivo 2 dischi co-prodotti da Exit Music, Reverse Produzioni e Pierpaolo Brescia nel 2013 e autunno 2014 e tutt’ora impegnata alle registrazioni del primo disco ufficiale che vedrà a breve la luce.

 

Gli Exit Music sono:

 

Alessandro Loprieno (chitarra/voce)


Voce solista maschile degli “EXIT MUSIC” e chitarrista acustico ed elettrico.
Corista e bassista all’occorrenza, annovera tra le tantissime esperienze discografiche e live una lunga militanza nelle band Dopo Lavoro Ferroviario (con cui apre il concerto di Vasco Rossi al Heineken Jammin’ Festival 2005), Moondogs e Quarrymen, due tra le più importanti cover band beatlesiane sul territorio nazionale e varie collaborazioni tra le quali spiccano quelle con la Jazz Studio Orchestra di Bari.

Pierpaolo Brescia (piano/tastiere)


Musicista, arrangiatore e produttore.
Fondatore dell’associazione culturale Exit Music e dell’etichetta discografica Reverse.
Attività live iniziata nel 1994 come tastierista per numerose realtà musicali locali. Nel 2002 partecipa a Sanremo Lab e collabora dal 2003 al 2005 con l’etichetta “V2” in orbita “Virgin”.
Autore e compositore dal 2001. Tra le collaborazioni più significative, ricordiamo la produzione artistica per Alberto Fortis e Selene Lungarella con il brano “Più in alto”.
Arrangiamento poi eseguito nel 2010 da Claudio Baglioni e la sua band nella rassegna musicale O’scià (Lampedusa 2010).
Arrangiatore e produttore per Dely De Marzo, Pasquale delle Foglie, Luca Loizzi e molti altri artisti e band.

Alessandro Pantaleo (basso)


Co-fondatore dell’associazione Exit Music, bassista e principale responsabile del managment “Exit Music”.
La sua formazione musicale ha origine dall’incontro negli anni con maestri del calibro di Marco Mannarini, Vito di Modugno, Pippo Matino, Maurizio Quintavalle.
Varie sono le presenze a Masterclass con Dario Deidda e Pippo Matino in particolare, mente tra le esperienze lavorative spiccano quelle legate ad artisti televisivi in orbita RAI.

Gese Marsico (batteria/percussioni)


Co-fondatore dell’associazione Exit Music.
Batterista fondamentalmente autodidatta, ha approfondito diversi aspetti teorico/pratici (studio di registrazione) con Agostino Marangolo e Derek Wilson. Ha partecipato (tra gli altri) a dischi e live con Suoni Mudu, SpiritonascostO (assieme a Ian Paice dei Deep Purple), Selene Lungarella con Alberto Fortis, Pasquale Delle Foglie, etc…